Descrizione immagine

 

Susanna Sanvito

 

A 15 anni Susanna inizia a prendere lezioni alla Scuola Civica di Brugherio, Milano, avvicinandosi alla musica classica e proseguendo poi gli studi privatamente con insegnanti di Conservatorio.

Nasce la sua passione per Maria Callas, dalla quale viene sempre ispirata e affascinata dalla sua forza interpretativa, ma esplora anche altri generi: studia hip- funky- jazz televisivo e danza classica con l'insegnante Renata Bernier, esibendosi in locali ed eventi.

Partecipa in quegli anni a diversi musical e alle selezioni dell'accademia di Sanremo nel 2002.

Seguono la scuola di recitazione CTA di Milano con l'insegnante Emiliana Perina del Piccolo Teatro e una diretta televisiva, su Telelombardia, dedicata a Sanremo

Nel 2004 partecipa ai Best Event Awards dove si esibisce col brano The music of the night dal musical de Il fantasma dell'Opera.

Ispirata dall'interprete di musical Sarah Brightman, nel 2006 si propone alla Triennale di Milano e  come interprete femminile del brano Volo della colonna sonora dello spettacolo Livingstone dei Kataklò (gruppo di danza acrobatica), scritto e musicato da Andrea Pozzoli.

Nel giugno del 2009 la licenza di compimento inferiore di canto presso il conservatorio di Cremona, Claudio Monteverdi.

Molte le successive partecipazioni come solita o vocal a manifestazioni, musical e Live, da una rivisitazione del musical West side story con la regia di Francesco Micheli (regista lirico), in collaborazione col conservatorio Giuseppe Verdi, al musical di Federico Bellone, regista della Compagnia della Rancia, Hollywood Dreams in scena al Gardaland Theatre, dalla presentazione del calendario Lavazza 2010 alla Tribute band Bon Jovi B&B, da poco riunitasi con il nome "SixGunLovers"

Dalla collaborazione con Edoardo Perico, titolare della neo agenzia Events & Promotion, l'utilizzo definitivo in una manifestazione pubblica del suo nome d'arte 'Regina', ispirato anche dalla cantante Madonna.

 

Immagini di repertorio

 

 

Video